Cerca
  • Paola

LA NOSTRA SCOZIA 🏴 viaggio di gruppo ai tempi del Covid

Aggiornamento: 13 nov 2020

Questo viaggio l’avevamo costruito, sognato, spostato, cancellato ma riprotetto, modificato e ritoccato ben 49 volte !

Ci siamo informate e consultate, abbiamo ricostruito tutto secondo le nuove disposizioni, siamo riuscite a viaggiare e la cosa più importante è che l’abbiamo fatto seguendo le regole !

Ecco cosa deve affrontare chi vuole organizzare un viaggio in un momento di incertezze come questo.


GARANTIRE IL DISTANZIAMENTO SOCIALE


La prima cosa che abbiamo fatto quando Uk ha riaperto le frontiere, è stata quella di acquistare un sistema di audioguide wireless, in modo da garantire il distanziamento sociale: in questo modo tutti i partecipanti al viaggio possono ascoltare la nostra voce tramite cuffiette monouso collegate al microfono wireless della guida .

Su ogni audioguida abbiamo scritto il nome ( in modo che i clienti non le scambino tra loro involontariamente ) e vengono ritirate da noi ogni sera per essere ricaricate e sanificate (abbiamo infatti acquistato anche il caricatore a 16 porte…organizzatissime !)

PROBLEMA DISTANZIAMENTO SOCIALE RISOLTO !


PROGRAMMARE LE VISITE E GLI ORARI

la seconda cosa essenziale è quella di programmare le visite ai castelli e alle attrazioni prenotando la fascia oraria che ci interessava . Anche i musei ( che nel Regno Unito hanno ingresso gratuito ) in questo momento richiedono comunque la prenotazione dell’orario online. Attenzione: senza prenotazione non si entra!

la parola d’ordine in questo caso è puntualità !

Ogni attrazione e soprattutto ogni castello ( avendo spazi molto ristretti ) sono organizzati con percorsi dedicati ( con tanto di segnali sul pavimento ) e personale che controlla gli accessi in base alle uscite dei visitatori, gel sanificante prima di entrare in ogni stanza e ovviamente mascherina obbligatoria ovunque!

la distanza di sicurezza viene ricordata tramite cartelli che raccomandano di mantenere la distanza….dell’unicorno !

SCEGLIERE ACCURATAMENTE LA TIPOLOGIA DI ALLOGGIO

durante le innumerevoli modifiche e cambi data, i prezzi dell’Hotel che avevamo scelto sono saliti , pertanto abbiamo deciso di fare un cambio decisivo : una soluzione in appartamento, che avrebbe consentito ai nostri clienti maggiore libertà . Abbiamo scelto l’Aparthotel Adagio , in posizione centralissima direttamente sul Royal Mile.

I nostri clienti hanno apprezzato moltissimo la scelta soprattuto perchè, causa covid, la colazione non può essere servita nella sala comune quindi ogni mattina ognuno può consumare la propria colazione direttamente in camera ( avendola ordinata il giorno prima tramite apposito form ), l’appartamento presenta ogni tipo di comfort: dalla cucina attrezzata alla lavastoviglie.

Le pulizie giornaliere degli appartamenti vengono fatte su richiesta e solo se gli ospiti della camera liberano la stanza da qualsiasi tipo di oggetti e valigie, proprio per evitare la contaminazione .

Disponibilità e serietà della struttura sono sicuramente di grande aiuto .

PRENOTARE ESCURSIONI TRAMITE FORNITORI PROFESSIONALI

per esplorare l’ovest e le Highlands ci siamo affidate a fornitori di fiducia che ci hanno messo a disposizione un pullman solo per noi permettendoci di viaggiare comodi e distanziati, sempre con la mascherina e…con un bravissimo autista in tipico kilt scozzese !


PRENOTARE I RISTORANTI

nota dolente, la programmazione della cena ! Con la regola degli 8 infatti ( secondo cui in tutto il Regno Unito erano vietati gli assembramenti superiori alle 8 persone ) nessun ristorante o pub accettava una prenotazione per tutti e 20 .

3 giorni prima della partenza è stata ufficializzata la “Rule of 6” ovvero la regola dei 6 ( assembramenti non superiori alle 6 persone appartenenti a massimo 2 nuclei familiari totali ) pertanto non siamo riusciti mai a cenare tutti insieme ma abbiamo sempre scelto pub e ristoranti vicini tra loro dividendoci in gruppi da 2 o 4 persone .

In Uk sono molto ligi alle regole e non permettono nemmeno 3 tavolate diverse all’interno dello stesso locale , se una regola c’è deve essere rispettata !

l’ultima sera però siamo riusciti a trovare un locale dagli spazi molto ampi che ci ha permesso una degustazione di whiskey scozzesi in 3 tavolate separate ! Per chiudere in bellezza!

Fatte queste premesse , con tutta la sicurezza e l’entusiasmo , il nostro viaggio ha inizio !!!

Passaporti/carta d'identità pronte + modulo per ingresso in Uk (da compilare online) e si vola!




DIARIO DI VIAGGIO


𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐎 𝟏

La Old Town di Edimburgo ci accoglie con il suono della cornamusa , il nostro alloggio è proprio al centro del Royal Myle , nel cuore della Old Town di Edimburgo “la città vecchia” che ci riporta indietro nel Medioevo .

Passeggiando nella New Town invece veniamo catapultati in piena epoca georgiana fino al pittoresco quartiere di Dean Village !

Non ci stupisce che questa città sia stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

Terminiamo la nostra prima giornata a Edimburgo con un magnifico tramonto sulla collina di Calton Hill , chiamata anche l’Atene del Nord per il suo monumento Nazionale che con le sue 12 colonne ricorda il Partenone greco


𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐎 2

Il sole ha deciso di unirsi a noi anche oggi !

Siamo partiti da Edimburgo per dirigersi verso ovest e ammirare le maestose sculture mitologiche di Andy Scott , “The Kelpies” ! Questi due monumenti placcati in acciaio sono alti 30 metri e pesano 300 tonnellate . Raffigurano degli spiriti maligni: un’antica leggenda celtica narra che i Kelpies, demoni dell’acqua, si mostravano sotto le sembianze di magnifici cavalli bianchi; chiunque montasse a cavallo veniva trascinato negli abissi più profondi del lago.


Pranzo all’aperto con vista su Loch Lomond e poi via verso Stirling Castle e i suoi eroici racconti !

Sulle orme di William Wallace ...

ma abbiamo ancora tanto da scoprire !

Domani tour delle Highlands alla ricerca di Nessie


𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐎 3

Più di 600km fatti in un solo giorno per percorrere le Highlands da est a ovest e da sud a nord !

Attraversando 2 Parchi Nazionali e più di 10 laghi tra cui il famosissimo LochNess !

Toccando Inverness , la bellissima capitale delle Highlands per arrivare a Culloden Moor , campo di battaglia e testimonianza di un triste pezzo di storia !

Infine cervi , lepri e le bellissime Highlands Cows ( o come le chiamano qui “heilen coo")

Non siamo ancora stanchi di leggende e castelli !

Domani ci aspetta Queen Mary Stuart a Palazzo !

𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐎 4

Dalle mura medievali del Castello di Edimburgo alle sontuose stanze del Palazzo di Holyrood .

Ricostruendo la storia di Maria Stuarda Regina di Scozia !

I nostri pazzi compagni di viaggio non sono mai stanchi e improvvisiamo un trekking sulla collina dell’Arthur’s Seat per scattare delle foto panoramiche al tramonto !

Per concludere , cena con degustazione di Wiskhy nella Old Town!

Domani ? Si va al mare



𝐆𝐈𝐎𝐑𝐍𝐎 𝟓

...quinto giorno di sole ! Si va al mare !

Anzi saliamo a bordo del Britannia , lo yacht della famiglia reale e vistiamo le stanze e gli spazi eleganti di questa perla ormeggiata nel Mare del Nord!

Se non ci siete mai stati consigliamo la visita !

Nel pomeriggio torniamo nella New Town per dedicarci a passeggiate , picnic e shopping

Pranzo all’Hard Rock e poi ci godiamo un’altra splendida e inaspettata giornata di sole.

Grazie Edimburgo!














461 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti